1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Vai alla pagina iniziale

VIA TOSCANA, 51
86100 CAMPOBASSO






email: infolavoro.dg3@mail.regione.molise.it

Regione Molise Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Fondo Sociale Europeo
Chiama infolavoro: 840 087 400
 
Per informazioni e assistenza: InfoLavoro 840.087.400
Testata per la stampa
Testata per la stampa

Menu di sezione

 
  1. Vai alla versione stampabile della pagina
  2. Vai alla mappa del sito

Contenuto della pagina

Avviso per la realizzazione della sperimentazione dei tirocini estivi e di orientamento ai sensi della D.G.R. n. 261 del 10.06.2013. - Approvazione Avviso Pubblico

Con Deliberazione di Giunta Regionale n. 323 del 5 luglio 2013, pubblicata sull'Edizione Straordinaria del B.U.R.M. n. 17 del 10 luglio 2013, è stata MODIFICATA ED INTEGRATA la Deliberazione di Giunta Regionale n. 261 del 10 giugno 2013 con cui è stata approvata la Direttiva 2013 - "Sperimentazione Tirocini Estivi di Orientamento".

I Tirocini Estivi di Orientamento sono tirocini promossi durante la sospensione estiva delle attività didattiche a favore di studenti regolarmente iscritti ad un ciclo di studi presso l'Università o un Istituto scolastico e formativo, costituiscono una forma di inserimento temporaneo in un ambiente produttivo e sono finalizzati ad assicurare agli studenti l'acquisizione di competenze tecniche, relazionali e trasversali.

Sono destinatari dei tirocini estivi di orientamento gli studenti (compresi stranieri comunitari ed extracomunitari), individuati dal soggetto promotore preliminarmente all'invio della candidatura, che alla data di pubblicazione dell'avviso abbiano i seguenti requisiti: 

 
  • aver assolto l'obbligo scolastico;
  • avere un'età compresa tra i 16 e i 29 anni;
  • essere regolarmente iscritti ad un ciclo di studi presso un istituto scolastico di scuola media superiore di II grado (licei, istituti tecnici, professionali etc) o presso un istituto universitario o presso un organismo di formazione professionale;
  • essere residenti nella Regione Molise da almeno sei mesi.
 

Il tirocinante può interrompere il tirocinio in qualsiasi momento, dandone comunicazione al tutor didattico-organizzativo ed al tutor aziendale.

I soggetti interessati ad accedere ai tirocini estivi e di orientamento devono rivolgersi ai seguenti soggetti promotori:

 
  • le istituzioni scolastiche e formative statali e paritarie, con riferimento ai propri studenti;
  • le università e gli istituti di istruzione universitaria statali e non, abilitati al rilascio dei titoli accademici, nonché le istituzioni di alta formazione;
  • le agenzie formative accreditate dalla Regione Molise ai sensi della DGR 533/2012;
  • le Province tramite i Centri per l'Impiego;l'Agenzia Regionale Molise Lavoro;
  • l'Ufficio Scolastico Regionale;le comunità terapeutiche, enti ausiliari e cooperative sociali purché iscritti negli specifici albi regionali;
  • i servizi di integrazione lavorativa e di inserimento lavorativo per disabili gestiti da enti pubblici delegati dalla regione;
  • i soggetti autorizzati all'intermediazione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali;
  • le Agenzie di assistenza tecnica, in qualità di enti in house del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
 


I soggetti ospitanti vengono individuati preliminarmente dal soggetto promotore che provvede a stipulare una convenzione con gli stessi.
Possono ospitare studenti in tirocinio estivo di orientamento i seguenti soggetti:

 
  • imprese private sotto qualsiasi forma costituite;
  • gli studi professionali;
  • le associazioni di volontariato, di promozione sociale, le fondazioni iscritte nei rispettivi registri regionali;
  • tutte le organizzazioni ONLUS iscritte all'anagrafe unica presso l'Agenzia delle Entrate;
  • gli Enti Pubblici e gli Organismi di Diritto Pubblico;
  • gli organismi che hanno acquistato per legge lo status di autonomie funzionali, quali enti pubblici autonomi. 
 

I tirocini estivi si svolgono nel periodo compreso tra la fine dell'anno scolastico/formativo/accademico e l'inizio di quello successivo ed hanno una durata non superiore ai tre mesi.
L'impegno settimanale di frequenza al tirocinio non può essere superiore alle 25 ore; durante il tirocinio è prevista una giornata di riposo settimanale. 
I tirocini potranno essere attivati da parte del soggetto promotore e dell'impresa ospitante a partire dal giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso sul Burm e dovranno concludersi entro il 9 settembre 2013 per quanto riguarda i tirocini che hanno come destinatari gli studenti di istituti scolastici di scuola media superiore di II grado ed entro il 31 ottobre 2013 per quelli che hanno come destinatari gli studenti degli istituti universitari o che siano iscritti a corsi di formazione professionale.
Potranno essere valutate le domande di partecipazione per tirocini attivati anche anteriormente alla pubblicazione dell'Avviso e successivamente al 1° giugno 2013.
Le risorse disponibili ammontano a € 200.000,00 di cui:

 
  • € 190.000,00 a titolo di indennità di partecipazione prevista per ciascun tirocinante che frequenti almeno l'80% delle ore di tirocinio previste dal progetto formativo;
  • € 10.000,00 a copertura delle spese di assicurazione INAIL e responsabilità civile verso terzi.
 

Ciascun tirocinante che concluderà regolarmente il tirocinio o che svolgerà almeno l80% delle ore previste dal Progetto formativo, avrà diritto ad una indennità di partecipazione per un importo lordo mensile di € 600,00, di cui € 400,00 a carico della Regione e i restanti € 200,00 a carico del soggetto ospitante.
Alla domanda di partecipazione allegata al presente Avviso, redatta a cura del soggetto promotore, dovrà essere allegata la seguente documentazione:

 
  • Convenzione (Allegato 1 alla Direttiva), firmata dal legale rappresentante del soggetto promotore e da quello del soggetto ospitante;
  • Progetto formativo individuale (Allegato 2 alla Direttiva) controfirmato dal tirocinante;
  • Autocertificazione del soggetto ospitante (Allegato 3 alla Direttiva);
  • Dichiarazione del tirocinante (Allegato 4 alla Direttiva).
 

La domanda di partecipazione corredata dalla documentazione completa in tutte le sue parti deve essere presentata, a cura del soggetto promotore,  A MANO in busta chiusa alla Regione Molise Direzione Area III Servizio Politiche per l'Occupazione  a partire dal giorno successivo alla pubblicazione del presente Avviso sul BURM e comunque entro il 2 agosto 2013 prorogato al 9 agosto 2013.
La pubblicazione è avvenuta sull'Edizione Straordinario del B.U.R.M.  n. 17 del 10 luglio 2013.

 

 

Con Deliberazione di Giunta regionale n. 371 del 26 luglio 2013 sono state apportate modifiche ed integrazioni alla Direttiva ed all'Avviso Pubblico relativi alla realizzazione della sperimentazione dei tirocini estivi e di orientamento ovvero:

 
  • è stato prorogato il termine di presentazione delle domande al 09 agosto 2013;
  • il soggetto ospitante non è più vincolato al pagamento dell'indennità. Il tirocinante avrà diritto ad una indennità di partecipazione per un importo lordo mensile di Euro 400 a carico della Regione Molise. L'indennità non potrà essere inferiore a Euro 4 lorde per ore effettivamente svolte. Il soggetto ospitante può prevedere ulteriori facilitazioni per il tirocinante ovvero integrazione dell'indennità (per un massimo di Euro 200), rimborso spese viaggio, ticket resturant, etc.;
  • predisposto un nuovo modello dell'Allegato 2 ''Progetto Formativo'';
  • i soggetti ospitanti che hanno già presentato domanda possono recedere dal vincolo del pagamento dell'indennità di partecipazione, inviando al soggetto promotore espressa comunicazione sottoscritta anche dal tirocinante, per presa visione;
  • previsto a carico del soggetto promotore l'invio per posta elettronica della scansione dell'Allegato denominato ''Domanda di partecipazione del soggetto promotore". Tale previsione - non obbligatoria, ma consigliata - vale esclusivamente per le domande presentate dopo la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Molise del suddetto provvedimento regionale.
 

Il suddetto provvedimento regionale è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Molise n. 21 dell'01 agosto 2013.

 

Nuova Documentazione

 
 
 
 
 
 
 

 

Documenti

 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Documentazione Editabile